Torna indietro

Fisico

Filtrazione

Si rivela come uno dei più efficaci mezzi di rimozione degli organismi patogeni: elminti, spore, virus e batteri. Tali microrganismi sono contraddistinti da dimensioni sufficientemente grandi (generalmente superiori ai 20 μm) da essere agevolmente trattenuti dai pori del letto di filtrazione. E’ possibile realizzare la filtrazione con lo scambio ionico o attraverso membrane. 

Adsorbimento

L’adsorbimento è un processo basato sul trasferimento di massa di composti presenti in fase liquida o gassosa su una superficie solida di un materiale ad elevata porosità, per effetto di legami di natura sia fisica (reversibili) che chimica (irreversibili) tra l’adsorbato e il solido adsorbente.

Il mezzo adsorbente maggiormente applicato nei contesti di purificazione e depurazione delle acque è il carbone attivo, in virtù delle notevolissime superfici specifiche sviluppate, per la buona affinità con un’ampia gamma di composti inquinanti, la facilità di rigenerazione e i costi relativamente contenuti.

Disinfezione a raggi UV 

Tale processo si è dimostrato in grado di eliminare efficacemente batteri e virus perché agisce direttamente sul loro DNA impedendo la loro prolificazione.  Il trattamento con lampade a raggi UV risulta un valido processo di disinfezione, in grado di esplicare la propria funzione senza formazione di sottoprodotti o molecole di odore e sapore sgradevoli 









Sito Web realizzato da: Maior ADV - Agenzia di Comunicazione