News dall' Europa

La direttiva 2000/60/CE (Direttiva Quadro sulle Acque – DQA) che istituisce un quadro per l’azione comunitaria in materia di acque ha introdotto un approccio innovativo nella legislazione europea in materia di acque, tanto dal punto di vista ambientale, quanto amministrativo-gestionale. La direttiva persegue obiettivi ambiziosi: prevenire il deterioramento qualitativo e quantitativomigliorare lo stato delle acque e assicurare un utilizzo sostenibile, basato sulla protezione a lungo termine delle risorse idriche disponibili. La direttiva 2000/60/CE si propone di raggiungere i seguenti obiettivi generali:

  • ampliare la protezione delle acque, sia superficiali che sotterranee

  • raggiungere lo stato di “buono” per tutte le acque entro il 31 dicembre 2015

  • gestire le risorse idriche sulla base di bacini idrografici indipendentemente dalle strutture amministrative

  • procedere attraverso un’azione che unisca limiti delle emissioni e standard di qualità

  • riconoscere a tutti i servizi idrici il giusto prezzo che tenga conto del loro costo economico reale

  • rendere partecipi i cittadini delle scelte adottate in materia.

Vai nel nostro approfondimento Riferimenti normativi e potrai scaricare il Pdf della direttiva europea 

Sito Web realizzato da: Maior ADV - Agenzia di Comunicazione