Gli impianti a raggi ultravioletti  assicurano  la  disinfezione  di  acqua inquinata da batteri, virus,   funghi, alghe, muffe e micro organismi grazie al generoso dosaggio di raggi UV-C. L'acqua,  attraversando  la  camera  in  acciaio  inox dell'impianto, viene investita dai raggi UV,   ottenendo  la  sua  sterilizzazione.  L'energia germicida prodotta dalle lampade UV-C, infatti, entrando in contatto con batteri, virus, fermenti lattici, alghe, protozoi, ecc., presenti nell'acqua, penetra la  membrana  esterna  della  cellula germicida e ne distrugge il DNA, nucleo fondamentale di tutti gli organismi  viventi.  La  costruzione delle ns. macchine è interamente in acciaio inox  AISI  316 e   garantisce  l'impianto dalla  corrosione  e  ne  aumenta  la durata nel tempo; speciali lampade a raggi  ultravioletti   a  bassa  pressione ed  a  vapori  di  mercurio,  protette  da un  tubo  di  quarzo,  sono  in  grado  di dosare oltre 30,000 mW/sec./cm2  all' esatta lunghezza d'onda (254 nm) necessaria per  la  disinfezione.

 

I debatterizzatore di ns. produzione, hanno un corretto dimensionamento delle camere di irraggiamento e la loro particolare geometria, assicura che l'energia UV sia effettivamente distribuita quando l'acqua passa attraverso  l'unità,  sottoponendo  ogni  organismo nocivo ad una dose letale di raggi UV. I modelli UV 4, UV 6 e UV 8 sono dotati di quadro elettrico con PLC.

L'ufficio  commerciale di DEPURA è  a  disposizione per preventivi di impianti più grandi o per applicazioni su acque di scarico. 

 

Vantaggi:

- nessuna aggiunta di prodotti chimici nell'acqua
- mantiene inalterate le caratteristiche chimico-fisiche e organolettiche dell'acqua
- assenza di rischi di sovradosaggio


I principali settori di utilizzo:

acquedotti comunali; potabilizzazione residenziale; industria alimentare e dell'imbottigliamento; industria chimica e farmaceutica; industria cosmetica; ospedali e laboratori; industria elettronica; acquacoltura; acque di scarico.









Sito Web realizzato da: Maior ADV - Agenzia di Comunicazione