Durante gli eventi piovosi l’acqua meteorica  determina il dilavamento delle superfici urbane, piazzali di attività commerciali  e produttive, stazioni di distribuzione carburanti, garage, autorimesse, causando il trasporto in fognatura  o nel corpo idrico ricettore, di sostanze inquinanti, tra le quali, principalmente, sabbie, elementi nutritivi, batteri, oli, grassi e metalli pesanti (Cu, Zn, Cd, etc.). Tale fenomeno è ormai riconosciuto come una delle maggiori cause di alterazione della qualità dei corpi idrici ricettori  ed è stato disciplinato dal D. Lgs. n. 152 del 2006. Trattandosi di acque meteoriche, e non di lavorazione, il grado di inquinamento risulta elevato solo quando trattasi delle prime acque di pioggia. 

Un impianto di prima pioggia deve essere in grado di convogliare e sottoporre a trattamento un quantitativo d’acqua pari ai primi 5mm di pioggia uniformemente distribuita sull’intera superficie impermeabilizzata di pertineza alla specifica attività produttiva. Dunque, Depura è in grado di offrire impianti su misura, in CLS e VTR   che permettono di trattare le acque piovanee il loro di riutilizzo nel rispetto del recupero e della sostenibilità ambientale.

Vuoi saperne di più? Contattaci!









Settori

Processi

Le nostre soluzioni

Sito Web realizzato da: Maior ADV - Agenzia di Comunicazione